Bandite (2009)

  • Regia collettiva | disponibile fino al 27 aprile alle 24:00
  • 51min

GRATUITO

Disponibile dal 21 aprile alle 00:00 al 27 aprile alle 24:00

limitato a 300 posti virtuali

GUARDA L’INTERVISTA AD ALESSIA PROIETTI


enter image description here

SINOSSI

Nel contesto della Resistenza italiana, il documentario indaga l’esperienza delle donne che dal 1943 al 1945 hanno combattuto come partigiane, rivoluzionando il ruolo assegnato loro dal patriarcato e divenendo protagoniste della storia. Donne di diverse estrazioni sociali, culturali e politiche, esprimono in un racconto corale la consapevolezza di una lotta che va oltre la liberazione dal nazifascismo e che segna un momento decisivo nel percorso di emancipazione prima e di liberazione poi.


NOTE SUL PROGETTO

Le donne non furono, come la storiografia ufficiale ci riporta, solo assistenti dei partigiani, cuoche o infermiere, in molte furono guerrigliere, pronte ad imbracciare le armi per la liberazione di tutti/e. Dando voce alle donne e alla loro storia il documentario vuole indagare, attraverso il racconto delle protagoniste, il cambiamento che le ha portate a scardinare il ruolo storico di madre, casalinga e sposa per assumere quello di bandita, clandestina, partigiana. Attraverso le rivendicazioni di allora (diritti politici, di famiglia, del lavoro) e le analisi delle storiche di genere oggi, il documentario restituisce alla storia una lotta di liberazione che fu anche espressione di parità e di eguaglianza tra i generi. Questa parte della memoria storica spesso lasciata nell’oblio è invece importante per l’analisi del presente e come esempio per il rinnovamento sociale e politico del futuro.

Soggetto e Interviste

Alessia Proietti

Ricerca Storica e d'Archivio

Donatella Adamo e Alessia Proietti

Fotografia

Elisa Maritano

Montaggio

Alessia Proietti

Paese

Italia

Potrebbe piacerti anche

Staffette (2006)
  • di Paola Sangiovanni | disponibile fino al 27 aprile alle 24:00
  • 55min
ll nemico – un breviario partigiano (2015)
  • di Federico Spinetti | disponibile fino al 27 aprile alle 24:00
  • 1h 20m