Black Mother (2018)

  • di Kalik Allah | disponibile fino al 14 febbraio alle 12:00
  • 1h 17m

ONLINE

GRATUITO | DISPONIBILE IN ITALIA

Disponibile dal 15 gennaio alle 12:00 al 14 febbraio alle 12:00

limitato a 500 posti virtuali

Guarda l’introduzione del regista

Presentazione e Q&A al Carbonia Film Festival 2018

Masterclass al Carbonia Film Festival 2018



enter image description here

SINOSSI

Un’esplorazione spirituale della Giamaica. Assorbendo le sue vivaci metropoli e le sue tranquille campagne, il regista ci invita a conoscere le anime che chiamano casa quest’isola magica. Le loro testimonianze creano una sinfonia polifonica, contrapposta a un canto visivo che rende il film un indimenticabile ritratto corale. Immerso nel sacro, nel profano, e in tutto ciò che vi sta in mezzo, Black Mother è un’ode personale e sentita della Giamaica odierna e del suo turbolento passato.


enter image description here

BIO

Nato nel 1985, è un fotografo e regista con base a New York. Ha iniziato fotografando i membri del Wu-Tang Clan e si è imposto con il documentario con Field Niggas, una cronaca dell’estate delle notti passate all’incrocio tra la 125esima e Lexington Avenue. Il suo libro Souls Against the Concrete (2017) è stato pubblicato dalla University of Texas Press. Black Mother è il suo penultimo film.


Sceneggiatura

Kahlik Allah

Fotografia

Kahlik Allah

Montaggio

Khalik Allah

Produzione

Cinereach

Sottotitoli

Italian

Paese

USA

Potrebbe piacerti anche

Ballata in minore (2019)
  • di Giuseppe Casu | disponibile fino al 14 febbraio alle 12:00
  • 1h 3m
Skip Day (2018)
  • di Ivete Lucas & Patrick Bresnan | disponibile fino al 14 febbraio alle 12:00
  • 17min