La Loma Santa (2019)

  • di Fernando Cola | disponibile dal 24 al 28 novembre
  • 16min

ONLINE

Da martedì 24 Novembre alle 12:00 a sabato 28 Novembre alle 24:00.

limitato a 1000 posti virtuali


enter image description here

SINOSSI

I popoli Chimanes, Mojeños, Movimas e Yuracarés hanno cercato per secoli la “Loma Santa”: un luogo sacro in mezzo alla giungla dove non esiste l’oppressione dell’uomo bianco e finalmente troveranno la felicità. Di fronte all’avanzata delle compagnie di legname nei loro territori, nel 1990 hanno tenuto la marcia “Per il territorio e la dignità” alla sede del governo per chiedere che lo Stato riconoscesse i loro diritti. Con questa azione iniziò la lunga lotta delle popolazioni indigene delle pianure e il suo risultato fu, poi, la creazione del territorio indigeno multietnico. In questo modo le popolazioni indigene dell’Amazzonia boliviana meridionale hanno sviluppato legami di solidarietà interetnica, difendendo la propria terra.


enter image description here

BIO

Fernando Cola

Nato a città de La Plata, provincia di Buenos Aires, Argentina, il 4 novembre 1977. Si è laureato in “Produzione cinematografica, video e televisiva”, laureato presso l’Università Nazionale de La Plata. Nel 2004 ha diretto il suo primo documentario lungo intitolato Malvinas, la lotta continua …. Tra gli altri, ha diretto Popoli indigeni e IFAD in Italia (2011), e in Bolivia Huellas en la tierra, entrambi per le Nazioni Unite e IWGIA. Nel 2018 gira due pellicole che sono due affreschi di realtà etnografiche sudamericane: Time is water (Perù) e Voices of the sacre mountains (Colombia), entrambi video-prodotti da IWGIA e Ore Media.

Lingua

Spagnolo

Sottotitoli

Inglese-Italiano

Paese

Argentina, Bolivia